YOOtheme

Questa mattina i capitolari hanno proceduto a due importanti votazioni: la prima riguardava la lingua ufficiale in cui redigere e presentare alla S. Congregazione le nuove Costituzioni, se in latino o in italiano. Di questo si era discusso già parecchi giorni fa nei ceti.

Dopo alcuni interventi in aula, si è votato con buona maggioranza in favore dell’italiano come lingua ufficiale e tipica in cui redigere le Costituzioni.. L’altra votazione riguardava l’accoglienza del documento sulla tutela dei minori e degli adulti vulnerabili, presentato dalla Commissione a cui erano pervenuti molti contributi. Per il resto della mattinata si è lavorato nei ceti.

Nel pomeriggio la Commissione per il primo capitolo ha presentato le modifiche pervenute dai ceti, come pure i vari modi consegnati in seguito all’udienza pubblica. Dopo alcuni interventi in aula, l’assemblea ha approvato le modifiche apportate e ha accolto l’intero capitolo con ampia maggioranza. Segretario del Capitolo ha presentato sul schermo l’avanzamento dei lavori. A metà pomeriggio, dopo la pausa prevista, i capitolari si sono incontrati nei ceti per continuare il confronto sugli altri capitoli. Un pensiero particolare ai traduttori. Abbiamo gli interpreti che traducono in simultanea durante le sessioni in aula, nei ceti e talvolta anche nelle Commissioni. In pratica, abbiamo interpreti laddove vi sono dei fratelli di diverse lingue che hanno difficoltà a comunicare. I traduttori invece lavorano sui testi da tradurre per iscritto nelle varie lingue. E’ un servizio indispensabile e prezioso. Non sempre facile, ma sempre apprezzabile.

Grazie!

L’84° Capitolo generale dei Frati Minori Cappuccini è terminato. Desideriamo di ringraziarvi nel modo più sincero per averci accompagnato durante questi giorni. Il sito web del Capitolo con sue informazioni, foto, documenti, interviste audio e video rimarrà come ricordo, grato e bello, di ciò che abbiamo vissuto durante queste cinque settimane.

Liturgia

OremusLiturgia nelle diverse lingue. Potete seguire e pregare con noi!

Oremus...